Ecco da dove nascono, secondo noi, le emozioni.

Le parole sono come giochi per bambini: si possono montare fra loro, capovolgere, attraversare, ci si può arrampicare per descrivere il mondo in cui viviamo, o quello in cui vorremmo vivere.

La nostra idea è allo stesso tempo articolata ma semplice: guardarvi con gli occhi dei clienti, vecchi e nuovi, e guardare loro coi vostri: creiamo immagini, certo, ma soprattutto immaginazione.

Al centro del nostro lavoro e del vostro ci sono le persone: cinque sensi a testa, ognuna diversa dalle altre. Arrivare a tante di loro contemporaneamente è la sfida più affascinante che ci sia.